Sunday, August 31, 2008

Explode coração

Questa canzone di Luiz Gonzaguinha è bellissima, lui era bravissimo e nella voce di Maria Bethania c'è poco da dire.
La versione della lirica in italiano sicuramente non è degna della bellezza del poema di Gonzaguinha... ma aiuta a immaginare il pathos!



Explode Coração/Gonzaguinha

Chega de tentar dissimular e disfarçar e esconder
O que não dá mais pra ocultar e eu não posso mais calar
Já que o brilho desse olhar foi traidor
E entregou o que você tentou conter
O que você não quis desabafar
E me cortou

Basta di tentare dissimulare e mascherare e nascondere
Quello che non è più possibile occultare e io non voglio più star zitto
Già che il brillo di questo sguardo è traditore
E dice quello che tu non sei riuscito contenere
Quello che tu non hai voluto raccontare

E mi hai tagliato

Chega de temer, chorar, sofrer, sorrir, se dar
E se perder e se achar e tudo aquilo que é viver
Eu quero mais é me abrir e que essa vida entre assim
Como se fosse o sol desvirginando a madrugada
Quero sentir a dor dessa manhã

Basta di temere, piangere, soffrire, sorridere, darsi
E di perdersi e di trovarsi in tutto quello che è vivere
Io voglio è più aprirmi e che questa vita entri così
Como si fosse il sole sverginando la mattina
Voglio sentire il dolore di questa mattina


Nascendo, rompendo, rasgando, tomando, meu corpo e então eu
Chorando, sofrendo, gostando, adorando, gritando
Feito louca, alucinada e criança
Sentindo o meu amor se derramando
Não dá mais pra segurar, explode coração...

Nascendo, rompendo, tagliando, prendendo,mio corpo e così io
Piangendo, soffrendo,
piacendo, adorando, gridando
Come pazza, allucinata e bambina
Sentendo mio amore scorrendo
Non voglio più fermarmi, esplode coração...

No comments:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...